Mar 22, 2020

EMERGENZA COVID-19, PAGAMENTO DELLE PENSIONI DI APRILE 2020 NEGLI UFFICI POSTALI: A RISCHIO TRA I 10 E I 13 MILIONI DI PENSIONATI OVER 65 SENZA MONETA ELETTRONICA

Monza, 24 marzo 2020 – Sono 16 milioni i pensionati italiani (fonte: report ISTAT “Condizioni di vita dei pensionati anni 2017-2018) e di questi, secondo gli ultimi dati, solo il 20% utilizza sistemi di pagamento elettronici. “Occorre agire subito, ci sono solo 48 ore di tempo per evitare una catastrofe di cui nessuno sembra accorgersi - dichiara Dario Francolino, esperto di crisis communications management in Axess Public Relations e docente di comunicazione d’impresa presso il CUOA, business school di Altavilla Vicentina –. Esiste il gravissimo rischio suicida che tra i 10 e i 13 milioni di pensionati italiani, sprovvisti di moneta elettronica e che non accreditano in banca la propria pensione, possano aumentare rapidamente il contagio, recandosi, seppur in modo scaglionato ma fisicamente, dal 26 marzo al primo aprile in ordine alfabetico, presso gli uffici postali. Non possiamo chiedere agli anziani di stare in casa e poi invitarli, se non hanno strumenti di pagamento elettronico, ad andare all’ufficio postale!

Mar 09, 2020

ANSIA DA CORONAVIRUS? APMARR LA COMBATTE CON PsyDiT, PIATTAFORMA CHE OFFRE SUPPORTO PSICOLOGICO A DISTANZA

Lecce, 10 marzo 2020 – Oltre 6 persone su 10 (62,3%) affette da malattie reumatiche soffrono di uno stato d’ansia e/o depressione moderato e/o estremo (fonte: 2° rapporto APMARR-WeResearch “Vivere con una malattia reumatica”) e hanno bisogno di un supporto psicologico costante. Esigenza che, ai tempi dell’emergenza coronavirus, si fa ancora più stringente. Per questo motivo DNM srl, start up sociale e innovativa che coinvolge un team multidisciplinare di psicologi, filosofi, antropologi, comunicatori e esperti digitali, mette a disposizione di 5 psicologi (le dott.sse Ilaria Cinieri, Annalisa Sticchi, Alessandra Rosabianca, Angela De Salvatore e il dott. Alessio Sandalo) convenzionati con APMARR (Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare) la piattaforma PsyDiT.

Mar 04, 2020

LA COMUNICAZIONE AI TEMPI DEL CORONAVIRUS: CACCIA AGLI ERRORI PER NON RIPETERLI PIÚ. E ADESSO, COME RICOSTRUIAMO LA REPUTAZIONE DELL’ITALIA?

Esiste una regola nel crisis management che ogni addetto ai lavori conosce. Occorre agire o reagire immediatamente comprendendo e selezionando, in tempo reale, le caratteristiche e il contenuto del problema. Per essere veloci, poiché il tempo di studiare quanto accaduto è ridotto al minimo, occorre aver studiato prima, avere dei piani nel cassetto da utilizzare e delle procedure da seguire. Per gestire con successo una emergenza e poi un’eventuale crisi che ne è il probabile sviluppo, pur essendo le due cose molto diverse tra loro, serve essere preparati. Sembra difficile o quasi impossibile vero? Basta avere metodo per evitare un danno reputazionale.

Feb 19, 2020

APMARR A TU PER TU CON IL GOVERNO: PRESENTATA DALL’ONOREVOLE SAVINO UN’INTERPELLANZA PARLAMENTARE SULLE PATOLOGIE REUMATOLOGICHE

Roma, 20 febbraio 2020 – Le istanze, i bisogni e i diritti delle persone affette da malattie reumatiche arrivano in Parlamento. L’onorevole Elvira Savino (Forza Italia) ha presentato ieri alla Camera dei Deputati un’interpellanza parlamentare nella quale, rivolgendosi ai Ministri della Salute, dell’Università e della Ricerca e per le Pari Opportunità e la Famiglia, chiede quali iniziative, i suddetti ministeri, intendano adottare “al fine di aiutare e risolvere i bisogni e le esigenze delle persone affette da patologiche reumatologiche, affinché possano avere cure precoci in tempi certi, favorendo, per quanto di competenza, l'apertura di nuovi centri per la diagnosi e la cura, garantendo cure vicino a casa o a domicilio e una rete organizzativa e assistenziale che le supporti”.

Feb 10, 2020

Salmoiraghi&Viganò, RBM Assicurazione Salute e Previmedical siglano un accordo per promuovere il benessere visivo e assicurare ai cittadini lenti e occhiali di qualità

Milano, 11 febbraio 2020 – Salmoiraghi&Viganò, una delle principali catene di ottica in Italia, e RBM Assicurazione Salute (“RBMS”), la prima compagnia assicurativa nel settore della sanità integrativa, hanno siglato un accordo quadriennale per promuovere il benessere visivo e assicurare ai cittadini lenti ed occhiali di qualità. L’intesa stipulata tra le due aziende è stata estesa anche a Previmedical (“PMED”), società specializzata nella gestione di fondi e polizze sanitarie, che attualmente amministra il network di strutture sanitarie convenzionate con RBMS. L’estensione permetterà di raggiungere 8 milioni di assicurati e porterà benefici potenzialmente diffusi all’intero comparto della sanità integrativa.

Jan 23, 2020

APMARR: IN CALABRIA IL 71,4% DELLE PERSONE CON MALATTIE REUMATICHE È COSTRETTO AD ABBANDONARE IL PROPRIO LAVORO

Catanzaro, 24 gennaio 2020 – In Calabria più di 7 persone su 10 affette da malattie reumatiche, a causa del dolore generalizzato e spesso forte, sono costrette a dover abbandonare il proprio lavoro o a ridurre in maniera significativa l’attività lavorativa. Circa la metà dei pazienti (42,8%) non conosce il proprio grado di invalidità e quasi 6 su 10 non sono informati sulle agevolazioni, i diritti e i benefici previsti dalle leggi n° 68/99 (Categorie protette collocamento) e n° 104/92. La Calabria è la quinta regione italiana meno informata sulle suddette leggi e il 10% dei calabresi (200 mila persone circa) convive con una patologia reumatica.

Dec 19, 2019

INTESA SANPAOLO VITA ASSUME IL CONTROLLO DI RBM LEADER INDIPENDENTE DELLA SANITÀ INTEGRATIVA

Milano, 20 dicembre 2019 – I Consigli di Amministrazione di Intesa Sanpaolo e di Intesa Sanpaolo Vita hanno approvato l’ingresso con una quota di controllo nel capitale di RBM Assicurazione Salute, interamente posseduta dal Gruppo RBH, della famiglia Favaretto. La società, fondata nel 2007, è il terzo operatore in Italia nel mercato assicurativo salute con una quota del 17,7%; unico player indipendente, registra 515 milioni di euro di premi lordi, un utile netto di circa 37 milioni di euro, quasi 5 milioni di clienti, partnership con oltre 130 fondi sanitari integrativi e casse di assistenza in Italia,
conta 55 dipendenti e un solido track record in termini di crescita dei premi e della profittabilità. 

Dec 12, 2019

VECCHIETTI, RBM ASSICURAZIONE SALUTE: “IL NOSTRO SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE PER “GUARIRE” HA BISOGNO DELLE RISORSE DELLA SPESA SANITARIA E DELLA SANITÀ INTEGRATIVA, COME GIÀ AVVIENE PER LA SANITÀ PUBBLICA NEL REGNO UNITO (NATIONAL HEALTH SISTEM )”

Preganziol, 13 dicembre 2019 – “Come emerge con chiarezza dai due rapporti (22° Rapporto Pit Salute di Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato e XV Rapporto Sanità del Crea dell’Università di Tor Vergata dal titolo “Il ritorno della Politica Nazionale in Sanità (?)”) presentati in questi giorni - spiega Marco Vecchietti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di RBM Assicurazione Salute - la sanità italiana e il nostro Servizio Sanitario Nazionale hanno bisogno di una ricetta “nuova” per guarire dai mali che li affliggono da tempo: la lunghezza delle liste d’attesa, la carenza di personale, il sottofinanziamento della spesa sanitaria pubblica, la mancanza di assistenza territoriale, il contingentamento dell’accesso alle cure (ticket, eccessiva burocrazia, etc).

1 / 17

Please reload

  • Facebook Clean
  • Twitter Clean
  • Flickr Clean
  • Instagram Clean

.​© 2017 Proudly Created by AXESSPR Team :) 

  • LINKEDIN
  • Facebook
  • Twitter
  • INSTAGRAM

AXESS PR 

Vicolo Del Duomo, 2

20900 Monza 

Tel.  039 5159193